0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Ricevute ritenuta d'acconto

Imposta ordine discendente

3 Prodotti/o

Imposta ordine discendente

3 Prodotti/o

Ricevuta d'acconto pagamento

Se si è un lavoratore autonomo che non ha grandi compensi da poter aprire una partita IVA, sì e soliti svolgere le proprie prestazioni con ritenuta d'acconto. Si tratta di una situazione iniziale, in cui i professionisti prima di aprire la partita IVA valutano quanto potrebbero guadagnare o a quanto potrebbe ammontare il pagamento delle proprie prestazioni, fino a un massimo di € 5000 lordi l'anno. Ma come farsi pagare dall'eventuale ditta, presso cui si presta la propria professione? Si dovrà compilare una ricevuta di prestazione occasionale, in cui si dovrà indicare una percentuale di ritenuta d'acconto per fini fiscali.

In queste pagine, Buffetti ha raccolto dei modelli cartacei, in maniera da poterle realizzare in maniera pratica a mano. Ogni ricevuta d’acconto dovrà essere numerata in ordine di prestazione e sopra le 77,47 euro andrà applicata una marca da bollo. La ricevuta di acconto è un documento che assomiglia a una fattura ma si distingue da quest’ultima dal valore fiscale. La ritenuta d’acconto verrà pagata dal datore di lavoro, chiamato in questo caso sostituto d’imposta, che verserà una percentuale come anticipo di Irpef.

In una ritenuta d’acconto andranno indicati i propri dati personali, come il nome, cognome, codice fiscale e i dati bancari su cui effettuare il versamento della propria prestazione. È, inoltre, importante sapere che la prestazione occasionale pagata con ritenuta d’acconto è molto utilizzata dai ragazzi giovani, che frequentano l’università o sono semplicemente studenti e non ricevono altri redditi. Per questa categoria si consiglia di stare attenti a non superare la cifra di 2840 euro circa, perché è la soglia oltre alla quale non saranno più a carico dei genitori e non avranno più diritto alla dichiarazione d’imposta. Ogni anno andranno presentate, per la dichiarazione dei redditi, tutte le ritenute d’acconto effettuate durante l’anno. Per questo motivo è comodo acquistare un blocco Buffetti, dove le potrete tenere in ordine di emissione con tutti i dati.

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter
per rimanere sempre aggiornato sui
sui prodotti e le promozioni Buffetti!
Inoltre solo per te un Coupon sconto del 10%
INDIRIZZO EMAIL
Dichiaro di aver letto, compreso e accettato
l'Informativa sulla privacy ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003.
Iscriviti
Coupon: df56s5d8